Handy per Spyridon

Spyridon è un elegante centro estetico a Monsano (AN). In pochi anni, il centro è cresciuto molto allargando la gamma di servizi offerti e quindi il parco clienti. Di conseguenza, è nata l’esigenza di adottare un software per la gestione dei flussi di lavoro, dei documenti e del magazzino.

La soluzione proposta è stata handy il nostro gestionale on-line, corredato questa volta con il modulo per la vendita al dettaglio. Tale modulo consiste in un software per la gestione della vendita al pubblico. Ha un interfaccia touchscreen ed è predisposto per l’integrazione con un lettore di codice a barre e una cassa fiscale.


Fino a qui niente di nuovo.

La vera particolarità del modulo è la possibilità di sincronizzarsi con handy. La sincronizzazione viene effettuata tramite dei web services esposti dallo stesso handy. Vengono sincronizzati gli utenti, le anagrafiche e i prodotti. Nel momento in cui viene effettuata una vendita, la transazione eseguita viene registrata su handy. Possiamo quindi tenere traccia dell’operatore che ha effettuato la transazione, del cliente e dei dati relativi alla vendita effettuata.

Ma che succede se non si dispone della connessione internet? Non potrebbe capitare che nel momento in cui eseguo la vendita la linea sia assente? Si potrebbe capitare!!

Ogni volta che l’invio della transazione verso handy fallisce, i dati relativi vengono salvati in uno storage locale. Nel momento in cui la linea torna a funzionare, tutte le transazioni eseguite “off-line” vengono sincronizzate con handy. In tutto questo l’operatore non deve fare niente.

L’idea è piaciuta molto alle ragazze di Spyridon che hanno trovato in handy la soluzione che cercavano.

Per la realizzazione del progetto abbiamo collaborato con Think Computer di Giulio Govoni, che ha implementato la rete interna e si è occupato della fornitura hardware.

Questo articolo lo trovi sotto i post di TCF, portfolio e taggato come , , .

I commenti sono chiusi.